“Il Papa del coraggio: un profilo di Benedetto XVI”, a colloquio con l’autore Mimmo Muolo, giornalista di Avvenire, in collaborazione con Libreria Paoline

Ore 17.30 – Tenda dell’Incontro

Sette anni, dieci mesi e nove giorni. È la durata del pontificato di Benedetto XVI, che questo libro, pubblicato in prossimità dei 90 anni del Papa emerito, esplora nelle sue coordinate fondamentali. Da un lato il confronto con il mondo laico, al quale il Pontefice ha rivolto un pressante appello ad allargare la razionalità e a vivere «come se Dio ci fosse». Dall’altro la questione della fede, posta con forza all’interno della Chiesa come strumento indispensabile per quel confronto e per un nuovo annuncio del Vangelo. Prendendo le mosse dalla sorprendente rinuncia, l’Autore delinea un ritratto originale di Joseph Ratzinger, mostrando la grande distanza tra il «Papa reale» e quello «percepito». Un Papa dalle scelte coraggiose, il cui insegnamento non va dimenticato.

Mimmo Muolo, originario di Monopoli, è vaticanista e giornalista del quotidiano Avvenire, per il quale ha seguito i pontificati di Giovanni Paolo II e Benedetto XVI, ed ora quello di Francesco. Ha al suo attivo diverse pubblicazioni, tra le quali: “Generazione Gmg. La storia della Giornata mondiale della gioventù”, “Le feste scippate. Riscoprire il senso cristiano delle festività”, il romanzo “Messaggio in bottiglia” (2009) e “Don Ernest Simoni. Dai lavori forzati all’incontro con Francesco”. È anche autore di drammi teatrali.