Spettacoli e Concerti

33° Festival “Canoro Baby”

Ore 16.30 – Palco della Festa

Il Festival Canoro Baby è la rassegna canora più attesa di tutta la Festa, in cui ogni bambino desidera esibirsi nelle canzoni più in voga del momento.
Con la simpatia di Federico Verreschi, insieme ai ragazzi della Gioventù Francescana, sul Palco della Festa uno show ricco di risate, barzellette, interviste e musica!

Dodi Battaglia, Tour 2017

Ore 21.15 – Palco della Festa

Donato “Dodi” Battaglia è nato a Bologna il 1° giugno 1951, proveniente da una famiglia di musicisti (il padre suonava il violino, un nonno il piano, uno zio la chitarra). Riceve a 5 anni il suo primo strumento, una fisarmonica, e comincia ad andare a lezione imparando a leggere la musica ancor prima di imparare a leggere e scrivere. Dopo quasi 9 anni di fisarmonica, esplode la passione per la chitarra elettrica, grazie alla scoperta degli Shadows. Da lì ad un anno comincia a suonare in vari gruppi dell’area bolognese, fino ai “Meteors”,che gli permette di aprire addirittura una serata a Jimi Hendrix.

Notato da Valerio Negrini e Roby Facchinetti, gli viene chiesto, ad appena 17 anni, di entrare a far parte dei Pooh: I grandi successi, nonché pietre miliari della loro discografia, in cui la sua voce è ormai imprescindibile, sono innumerevoli. Firma infatti da solo le musiche di alcune fra le più intense e particolari canzoni del gruppo,
La sua attività come autore lo vede firmare anche canzoni per Riccardo Fogli, Irene Fargo, Mia Martini, Lena Biolcati, Lorella Cuccarini, Massimo Ranieri, Alice, Daniele Battaglia e Annalisa Minetti.
Come musicista Dodi annovera numerosi premi, fra cui nel 1981 quello conferitogli dal prestigioso giornale tedesco Die Zeitung come miglior chitarrista europeo, confermato nel 1986 da parte della rivista “Stern”. Poi per i due anni consecutivi anche la critica italiana, sebbene tardivamente, lo decreta miglior chitarrista italiano, il primo anno su tutti poi come chitarrista pop.
Nel 1986 gli è stato conferito dal Presidente della Repubblica, Francesco Cossiga, il titolo di Cavaliere della Repubblica italiana.
Modestamente e ironicamente lui si è sempre definito solo come “il più bravo chitarrista dei Pooh”.
Dodi vanta 20 anni di esperienza nelle gare automobilistiche (turismo) da solo o in squadra con Giorgio Faletti, collezionando parecchie vittorie e record in pista. Oggi corre sui kart per beneficenza, con l’associazione “Kart No War”, affiliata a Rock No War. Sci, nuoto e palestra sono altri sport praticati per diletto. È tifoso del Bologna e dell’Inter.

CMM Live 2017

Ore 21.00 – Palco della Festa

Con l’inizio del nuovo Anno Accademico 2017/18, CMM Scuola di Musica Moderna torna sul palco della Festa di Santa Lucia, con il concerto “CMM Live 2017”.
Allievi e docenti, oltre 80 musicisti, si susseguiranno per proporre un viaggio musicale che spazia tra i vari generi moderni. Dal pop al rock, dal R&B al soul, le quindici formazioni musicali proporranno arrangiamenti che incrociano sonorità acustiche, fino ad arrangiamenti più elettrici ed elettronici. CMM continua da ormai 25 anni la promozione dello studio della musica moderna e della cultura sul territorio, con un’attività didattica consolidata e all’avanguardia, con diplomi e certificazioni riconosciute e con uno staff docenti di grande esperienza. Giovani teenagers e studenti esperti saranno un esempio di quanto la musica possa far divertire.

Musica Live con “Massimo Corsini Band”

Ore 21.15 – Palco della Festa

La Massimo Corsini Band, il cui nucleo originario si è formato nel 2015 dall’incontro casuale tra alcuni musicisti veterani, attivi sul territorio Grossetano e limitrofo, propone la rivisitazione delle più belle canzoni dei principali artisti italiani (Celentano, Dalla, DeAndré, Vecchioni, DeGregori ecc.), con arrangiamenti personalizzati ed un po’ di ironia. Dall’ingresso definitivo nella band di Massimo Corsini e dalla collaborazione con altri artisti, entrano nel repertorio anche brani originali.

Conte Max e Appiccicaticci, show teatro di improvvisazione

Ore 21.00 – Palco della Festa

Formatasi nel 2004, la compagnia “Appiccicaticci” vanta una ventina di riconoscimenti nel panorama del cabaret (Premio Charlot, Premio Storchi Cabaret Emergente Modena, Delfino D’oro, Premio Troisi, Locomix San Marino, Bravo Grazie Rai2).Attualmente lavorano a “610” (Radio 2) con Lillo e Greg, con i quali collaborano anche come apertura dei concerti dei “Latte e i Suoi Derivati”. Gli Appiccicaticci partecipano agli spettacoli del Teatro Valle (Roma) nella stagione 2011 e 2012 e sono gruppo fisso al Contestaccio” (Roma) nel 2013 e “L’ Asino Che Vola” (2013-15). Lo spettacolo “Tutto Da Sol” debutta al teatro Manhattan nel gennaio 2014, mentre “Skatch And Friends” (con Danilo De Santis e Virginia Raffaele) al Teatro Petrolini (Dicembre 2014).Tiziano Storti, direttore artistico della compagnia, è stato finalista su Canale 5 di Italia’s Got Talent (2012), che lo porta a Zelig Off (2012), con il duo “Verbavolant”, e a LA7 (Eccezionale Veramente 2016).

Il “Conte Max” Venturacci, diventato famoso in Maremma e oltre grazie alle 100 mila visualizzazioni di “Maremmano’s Karma”, accompagnerà la serata con gag e risate.

S. Lucia “Dance Fest” 2017

Dalle Ore 16.00 – Palco della Festa

Ormai consueta rassegna di danza, nata per coinvolgere le scuole di Grosseto e provincia in uno spettacolo variopinto e sfaccettato. Parteciperanno Area Danza, Arte Danza, Dance System, Odissea 2001, ASD Europa Danza, Progetto Danza, Sesta Arte, Freaks, Yamafuji, Officina Movimento Are Danza ed Inside Original Dance. Nel pomeriggio dalle ore 16.00 alle ore 18.30 lo spettacolo dei bambini. Dalle 21.00 la rassegna coinvolgerà gli adulti.

Maldestro, i Muri di Berlino Tour 2017, apre il concerto Irene Biagioli

Ore 21.15 – Palco Della Festa

Maldestro comincia a studiare pianoforte da nove anni, ma a sedici incontra il teatro e da quel momento decide di dedicarsi completamente alla recitazione, alla regia ed alla drammaturgia. Scrive oltre quindici opere e vince giovanissimo il premio Sipario (2 volte per miglior testo) e il premio Schegge di Teatro per la migliore regia e il miglior testo. In questo periodo la musica non lo ha però mai abbandonato e a ventotto anni avverte l’esigenza e la voglia di pubblicare alcune canzoni tra le quali “Sopra al tetto del comune” e “Dimmi come ti posso amare”, brani che gli faranno vincere tra il 2013 e il 2014 numerosi premi (Ciampi, De André, SIAE, AFI, Palco Libero e Musicultura) e che saranno poi contenuti nel suo primo album “Non trovo le parole”, pubblicato nel 2015 e con il quale è arrivato secondo alla Targa Tenco come miglior album d’esordio. Maldestro è stato inoltre inserito nell’album del Club Tenco dedicato a De André di prossima uscita. Dal suo debutto nel 2014 ad oggi ha tenuto oltre centocinquanta concerti molti dei quali con Artisti importanti e in Location prestigiose. A Febbraio 2017 si classifica secondo nella sezione nuove proposte del Festival di Sanremo vincendo però numerosi premi tra i quali il premio della critica “Mia Martini”. I “Muri di Berlino” è il nuovo disco di Maldestro, uno dei cantautori più interessanti e sensibili che ci siano oggi in Italia, un viaggio nelle sfumature dei sentimenti umani, dalle convivenze ai treni sbagliati, dalle paure alle speranze profonde. Poter sperare di intravedere un futuro migliore, attraverso piccole crepe, che per rabbia o per amore, riusciamo a creare, disegnare, sui muri che tiriamo su dentro di noi.

Apre il concerto Irene Biagioli, cantautrice ed interprete grossetana, classe 1997. Inizia a fare musica all’età di 14 anni componendo i suoi brani e presentandoli a vari talent scout nazionali, aggiudicandosi preziosi e ambiti premi (spicca tra i tanti la borsa di studio per l’anno scolastico 2012/13 all’Accademia di Sanremo). Adesso, all’età di quasi 20 anni, fa conoscere la sua musica in giro per la provincia in cui è nata e cresciuta, destreggiandosi su uno stile pop/rock cantautoriale accompagnata dalla sua inseparabile chitarra.

Concerto Società Filarmonica di Grosseto

Ore 22.00 – Palco Della Festa

La Società Filarmonica Città di Grosseto che nasce nel 1780, trova le sue origini nei primi del ‘700, vantando ad oggi circa 300 anni di storia. La Società si occupa di musica bandistica, gestisce al suo interno una scuola di musica partecipando attivamente all’attività culturale della città di Grosseto e di tutta la provincia. Attualmente la banda è diretta dal Maestro Michele Makarovic e consta di circa 40 musicisti. Guidata oggi da Valentina Corsetti, il suo intento è di coinvolgere un numero sempre maggiore di giovani talenti. Viva la musica!

32° Festival “Canoro Baby”

Ore 16.30 – Palco della Festa

canoroIl Festival Canoro Baby è la rassegna canora più attesa di tutta la Festa, in cui ogni bambino desidera esibirsi nelle canzoni più in voga del momento.
Con la simpatia di Lello e Ivana, insieme ai ragazzi della Gioventù Francescana, sul Palco della Festa uno show ricco di risate, barzellette interviste e musica!